05/09/2019

HAMILTON VS SATOSHI

Sul canale YouTube chiamato Rhyme Combinator, noto per i fantasiosi duelli a colpi di rap tra grandi antagonisti, è stato pubblicato un simpatico video dove viene messa in scena l’epica sfida tra Alexander Hamilton, uno dei Padri Fondatori degli Stati Uniti e suo primo Segretario al Tesoro (insieme a Benjamin Franklin è il solo ad essere ritratto su una banconota americana pur senza esserne stato il Presidente), e Satoshi Nakamoto, il genio creatore del Bitcoin.


https://youtu.be/JaMJi1_1tkA


I testi sono molto divertenti e gli autori sono riusciti egregiamente a trasferire la filosofia alla base della cittovaluta. Li abbiamo tradotti per i meno anglofoni:


[Presentatore]

Signore e Signori, stasera ci riuniamo online come cittadini del mondo per giudicare due esperti in un dibattito critico: in questo angolo il creatore della banca centralizzata... fate un po’ di rumore per Alexander Hamilton! 

E in questo angolo il creatore del Bitcoin, il cultore della Blockchain… un applauso per Satoshi Nakamoto!
Mr. Hamilton può iniziare. 


[Hamilton]

prima di iniziare fatemi tutti un favore e leggete quella cosina che ho scritto, chiamata “Il Federalista” [una raccolta di 85 articoli o saggi scritti con lo scopo di convincere i membri dell'assemblea dello Stato di New York a ratificare la Costituzione degli Stati Uniti d'America - n.d.r.] in cui spiego come sia improbabile che una nazione possa sopravvivere senza un forte governo centrale che la tenga in vita.
Quando ho lanciato la banca centrale Jefferson mi ha detto che ero pazzo, ora invece potete ringraziare il mio volto su ogni banconota da 10 dollari. 

Quando l’America era in recessione l’ho spinta a superarla, ora qualche fuori di testa si inventa le crittovalute e la nostra nazione subirà un arretramento.

[Satoshi]
La valuta decentralizzata? Sì, io l’ho inventata e sono sicuro che molti governi avrebbero voluto impedirlo. Grazie alla moneta nazionale detengono il controllo, restituire libertà alla gente è il mio obiettivo finale. 

Il mio è uno pseudonimo? In realtà dietro si nasconde un gruppo di persone? Che importa?

Ciò che conta è che ho inventato il Bitcoin perché le valute “fiat” [quelle basate sulla fiducia verso un garante, come il Dollaro e l’Euro - n.d.r.] sono un disastro.

Un uomo giapponese o un mero ologramma? Sono la ragione per la quale è cominciata la stagione delle crypto.


[Hamilton]

C’è qualcuno che sa cosa diamine significhi questa roba delle “crypto”?

A me suona come uno di quegli schemi farlocchi per fare i soldi facili. Un mucchio di folli che da tutte le parti investe in qualcosa che non capisce nemmeno. Comprando Litecoin, Dash, Bitcoin Cash ci rimetteranno in un attimo anche le mutande. Tutta questa storia di soldi non supportati dai governi è uno scherzo fuori di testa e passo le giornate a ridere dalla mia Banca Nazionale.


[Satoshi]

Ok amico, molto divertente.

Come se le banche, oggigiorno, aiutino le persone a fare soldi!

Il ricco diventa sempre più ricco e noi inseguiamo come delle pecore.
Le banche servono Wall Street, le crypto servono la gente.
I tassi sulle crypto sono in rapida ascesa, quali sono invece i vostri tassi d’interesse? Lo 0,5%? Spiacente, le banche han fatto il loro corso.
Vogliamo che i nostri dati siano crittati, non hackerati e diffusi

[Hamilton]

Se questo sistema-crypto sarà la nostra salvezza deve essere centralizzato, ha bisogno di essere regolamentato.

Se i nostri database centrali vengono - come dici tu - hackerati ci penseranno le assicurazioni ed avrete i vostri soldi indietro.  E poi è tutto monitorato e i trasferimenti di denaro lasciano una traccia.  La valuta di Stato è forte, la crittovaluta è fragile: denaro non tracciabile? Wow, molto astuto! Un errore nel digitare l’address per inviare il denaro? Hai perso tutto!

[Satoshi]

Le crypto sono fragili? E’ questo il succo del tuo discorso? Il tuo denaro lascia una traccia?

Sì, una traccia verso la recessione!
Una manciata di ricchi tizi bianchi ha creato questo sistema, perché dovrebbero cambiarlo quando continua ad arricchirli? I magnati del cinema hanno combattuto alla morte contro il videoregistratore, gli allevatori di cavalli e i manufattori di carrozze odiavano l’auto. Quindi perché dovrei ascoltare le indicazioni delle banche? Non ho bisogno di un vostro risanamento finanziario per sopravvivere, grazie.

[Coro Crypto]

Il sistema è corrotto, abbiamo bisogno dei cypto token


[Coro Banks]

Il sistema non è corrotto, possiamo fidarci dei crypto token?

[Hamilton]

Deve essere centralizzato


[Satoshi]

Decentralizzato


[Hamilton]

Dobbiamo detenere il controllo


[Satoshi]

Dobbiamo liberalizzare l’impresa


[Presentatore]

Portatemi i fatti, gentilmente fornite le prove


[Satoshi]

La moneta “fiat” è il modo in cui un governo controlla la popolazione


[Hamilton]

Il Governo protegge il suo popolo, questo è risaputo.
Per mantenere la pace deve mantenere il controllo.

Volete farci governare dai crypto miners che nessuno sa nemmeno chi siano?


[Satoshi]

Ecco il “forte governo centrale” che le spara di nuovo…
I governi proteggono le persone? Solo i propri cittadini.
La crypto non ha confini, è la vera valuta globale e incensurabile


[Hamilton]

Le banche si guadagnano la fiducia assumendosi la responsabilità. Tu conosci solo la tua chiave privata, noi conosciamo di persona i nostri clienti.

Per cortesia, può il alzarsi il reale Satoshi? No, continua a nascondersi, specie quando le crypto crollano.


[Satoshi]

Non c’è bisogno di fidarsi delle persone quando puoi fidarti del codice [informatico].

Ogni dato è lo abbiamo in un network, tu registri tutto in un singolo nodo.

E quando trovi un bug devi fare un aggiornamento del software. Prova ad aggiornare il denaro, forza, sto aspettando.


[Hamilton]

Cosa stai aspettando? Il denaro funziona, paghi immediatamente. Le crypto sono un mezzo di scambio molto peggiore. Puoi pagare il dentista col Bitcoin? Puoi pagarti la colazione? Non puoi usare i bitcoin nemmeno nelle conferenze sul Bitcoin! [purtroppo a volte è capitato anche a noi di partecipare a conferenze dove non era possibile pagare coi bitcoin, in compenso conosciamo diversi dientisti e bar che li accettano - n.d.r.]

[Satoshi]

Nessuna moneta comincia con un’adozione universale, ci vuole tempo perché nei locali diventi un’opzione. Inoltre miliardi di persone non hanno un conto bancario. Nessun risparmio, nessun interesse, nessun assegno da spendere


[Hamilton]

Stai salvando il mondo, ma a quale prezzo? L’unico cambiamento che stai davvero creando è il cambiamento climatico! Un’impennata nei consumi energetici ovunque. Surriscaldamento, nessuno lo vuole, mi auguro che veniate tutti banditi.

[Satoshi]

Parla il re della valuta cartacea! Che ipocrisia… Tra ricevute e moduli in triplice copia state ammazzando ogni foresta. Non ti piace il mio consumo di elettricità? Piantala di prendere di mira i miei diritti. Con l’elettricità che pago ci faccio quello che mi pare ed il mercato stabilisce il prezzo.

[Hamilton]

Si farà davvero scura se questa è la notte delle crypto.

I vostri soldi sono usati per attività illecite, questa è la realtà sulla vostra kripto-nite.


[Satoshi]

Tutti i reati vengono pagati con i vostri Benjamin [i dollari - n.d.r.], non attraverso la Blockchain. Del resto c’è una ragione se ogni dollaro ha su tracce di cocaina.

[Hamilton]

Dov’è il vostro lavoro [gioco di parole con “proof-of-work”, ovvero il metodo con cui i bitcoin vengono distribuiti alla rete]? Questa è pura speculazione! Il mercato nero sul “dark web” deve essere regolamentato


[Satoshi]

Il mondo è pieno di valute, per quale ragione la nostra dovrebbe rendere le cose peggiori? Ora sono 180, il Bitcoin è la 181esima.

[Hamilton]

Non è tanto un problema della valuta in sé, è il metodo, amico mio. Non puoi creare cose che durino senza un progetto centrale.

[Satoshi]

Le crypto sono il controbilanciamento al modello centralizzato. Perché se intorno cade a pezzi, il centro non può reggere [gioco di parole con “hodl/hold”. Si dice che faccia “hodl” - derivato dal verbo “to hold”, che è traducibile sia con il verbo “conservare” che con il verbo “reggere” - chi accumula bitcoin, cioé chi li compra per tenerli come riserva e non per speculare attraverso il trading - n.d.r].


[Hamilton]

Se vi troverete ad avere dei problemi proverò compassione per voi, figlio mio.


[Satoshi]

Ho 99 problemi ma il Bit non è tra questi


[Hamilton]

Passatemi un fucile!


[Presentatore]

Fermi, questo non è un duello.


Il dibattito è terminato, ora è il momento che sia il popolo a determinare il vincitore.

---


Evidenziamo la frase che più di tutte ci è piaciuta: "Crypto serves all street". E' proprio così, il Bitcoin è la moneta di tutti i popoli.

Contattaci

Accetto la privacy policy.